La magia dell’acqua conquista i bambini!

L’acqua è fonte essenziale per la nostra vita?
La nostra salute dipende dal livello di idratazione.

Negli articoli “Cosa bere e quanto bere in gravidanza?” e “I benefici di una corretta idratazione in gravidanza” abbiamo parlato di quanto sia importante l’idratazione quando la donna ospita un nuova creatura e dei benefici che ne conseguono!

Ma non finisce qui…
Nell’articolo Che acqua vogliono i nostri piccoli? si parla del momento migliore per somministrare dell’acqua ai neonati, degli strumenti più idonei e delle caratteristiche che l’acqua deve avere.

Appurato che l’acqua è la nostra fonte di vita, se vi dicessimo che l’acqua può essere anche fonte di… divertimento e conoscenza per i bambini?
Tempo fa, la nostra biologa Valentina ha presentato “CARRY ME”, la borraccia termica Aquamed, ai bambini delle scuole, mostrando esperimenti sull’acqua.

Il gioco riveste un ruolo cruciale per la crescita dei bambini e se il gioco avviene con un elemento dinamico come l’acqua, questo consente loro di apprenderne più velocemente l’importanza come risorsa fondamentale per la nostra salute e per quella del nostro Pianeta.
Gli esperimenti con l’acqua stimolano il cervello, rendendolo non solo più attivo, ma anche proattivo.

Perché abbiamo scelto proprio l’acqua?

L’adattabilità dell’acqua

Un po’ perché siamo di parte…😛

I nostri dispositivi domestici Aquamed consentono di rendere più buona e leggera l’acqua di rete e riducono la plastica monouso rispettando l’ambiente e la natura.

…e perché l’acqua, oltre a essere fonte di ricchezza per la nostra salute, può essere anche fonte di intelletto!
Ebbene si!

Nel corso della storia, molto spesso sono stati condotti degli esperimenti con l’acqua per spiegare i fenomeni chimici e fisici.
Replicare questi esperimenti, oltre a essere divertente, aiuta il benessere cognitivo, fisico, sociale ed emotivo dei bambini e ragazzi.

E poi diciamoci la verità…
gran parte dei nostri piccoli ama l’acqua!

Piccola curiosità: nel metodo Montessori, l’acqua viene utilizzata nell’apprendimento ludico perché suscita emozioni come pochi altri oggetti. Il bambino appare più attento e attivo e pronto a reagire agli stimoli. 

Non solo a scuola

L’apprendimento per i bambini non si limita solo a scuola, continua a casa e in altri ambienti con genitori, parenti, allenatori, educatori e coetanei.
Per questo motivo, vi lasciamo 4 esperimenti sull’acqua da replicare a casa!

Forza, giochiamo assieme!
N.b. ci teniamo a precisare che gli esperimenti sono sostenibili, non pericolosi e insegnano ai bambini l’importanza dell’acqua.

È il tempo della pioggia!

Siate onesti cari genitori…
quante volte avete sentito dai vostri bambini la domanda “perché piove?” e voi in preda al panico non sapete cosa rispondere?

Ecco qui la soluzione!
Un esperimento facile e divertente da fare insieme ai bambini per dare una risposta al quesito!

OCCORRENTE

  • bottiglia di plastica trasparente
  • acqua
  • colorante alimentare azzurro
  • pennarelli indelebili

PROCEDURA
Sulla parte superiore della bottiglia fate disegnare ai vostri bambini il sole e qualche nuvola utilizzando i pennarelli indelebili. Nella parte inferiore invece, la terra. Mescolate mezzo bicchiere d’acqua con il colorante e versatelo nella bottiglia, che poi va chiusa. Infine, posizionate la bottiglia in un posto irradiato dalla luce del sole.

Il calore riscalda l’acqua, che diventa vapore acqueo e forma delle goccioline. Queste ultime sembrano pioggia e cadono sul paesaggio disegnato.

Galleggiamo assieme

Se siete già stati al mare sicuramente i vostri bambini vi hanno chiesto “Perché gli oggetti galleggiano nell’acqua?” e voi avete già l’esperimento in tasca da fare appena si torna a casa😉

OCCORRENTE

  • piccoli oggettini di plastica 
  • due bicchieri trasparenti di vetro
  • acqua
  • sale

PROCEDURA
In un bicchiere pieno d’acqua fate sciogliere ai vostri bimbi due cucchiai di sale, mentre nell’altro versate solo dell’acqua. Nel primo bicchiere si applica l’etichetta con scritto “sale”, nell’altro bicchiere si attacca l’etichetta con scritto “acqua”. 
Dopodiché, fate inserire gli oggettini di plastica nei due bicchieri. 

I bambini noteranno che nel bicchiere con acqua e sale gli oggetti galleggiano, nel bicchiere con sola acqua gli oggetti affondano.

Ecco spiegato il principio di Archimede: l’acqua salata, più densa di quella dolce, a parità di volume pesa di più. Il risultato è che gli oggetti, e gli esseri viventi, possono galleggiare.
Archimede sarebbe fiero di noi😎

Acqua e olio? Poli oppostiNON si attraggono😛

I due elementi proprio non si sopportano: acqua e olio non si mescoleranno mai perché hanno una diversa polarità.
L’acqua si mescola solo con i suoi simili ovvero liquidi polari; vale lo stesso per l’olio che si miscela solo con i suoi simili ovvero i liquidi non polari.

Ma vediamo come spiegare praticamente questo concetto ai bimbi.

OCCORRENTE

  • contenitore per cubetti di ghiaccio
  • acqua
  • colorante alimentare
  • olio
  • bandierine (oppure stuzzicadenti, più ecologici 🙂)

PROCEDURA
Fate riempire con dell’acqua il contenitore per cubetti e fate aggiungere il colorante alimentare. Prima di metterlo in freezer, inserite all’interno degli spazi le bandierine o stuzzicadenti. Questi oggetti rimarranno intrappolati una volta che si formerà il ghiaccio!

Una volta congelati, tirate fuori i cubetti di ghiaccio dal freezer e inseriteli in un bicchiere pieno d’olio. I ragazzi vedranno che i cubetti non si sciolgono.

L’arancia che galleggia!

Quante volte i bambini si sono lamentati per i braccioli in piscina?
Se avete in casa le ultime arance, prima di mangiarle, fate con i ragazzi questo esperimento.

OCCORRENTE

  • Arancia intera
  • bacinella d’acqua
  • coltello

PROCEDURA
Una volta che i bambini inseriranno l’arancia nella bacinella piena d’acqua, noteranno che il frutto galleggerà.
Sbucciate insieme l’arancia e immergetela nell’acqua…
ci sarà una reazione di sorpresa perché l’arancia affonderà.
I bambini non solo capiranno che la buccia svolge una funzione di “salvagente” nei confronti della polpa, ma comprenderanno l’utilità dei “fastidiosi” braccioli.

Esperimenti e non solo

Con tutti questi esperimenti a base di acqua, non abbiano “messo sete” a voi e ai bambini??😛
Con i giochi abbiamo compreso la versatilità dell’acqua e il ruolo cruciale che riveste per il mondo della scienza ma noi di Aquamed teniamo che i bambini e i giovani ragazzi capiscano quanto sia importante l’idratazione.
Per il loro benessere cognitivo e fisico, i giovani ragazzi hanno bisogno dell’acqua, fondamentale per la vita delle cellule e per il trasporto delle sostanze nutritive ai vari organi e muscoli.

Aquamed è l’esperimento senza…plastica

Non ridurre l’idratazione dei bambini per ridurre le casse di plastica!
C’è una soluzione molto più semplice per un’acqua sempre buona, fresca e limpida sempre con sé.

La soluzione è la nostra borraccia “CARRY ME” Aquamed, che mantiene la temperatura del liquido per tutta la giornata!
La borraccia eco-friendly “CARRY ME” è economica ed ecologica.
Per tutti, grandi e piccini, il nostro dispositivo Aquamed fornisce un’acqua davvero eccellente.

Insegniamo ai nostri bambini nuove abitudini e pratiche sostenibili e consapevoli, possibilmente senza plastica💙

Solo se vivranno in un ambiente più pulito e sicuro, potranno costruirsi un futuro in serenità!

Non ti resta che “SPERIMENTARE” IL NUOVO DISPOSITIVO AQUAMED QUI