Regali e piatti di Natale? Consigli green, col cuore

Affinché il Natale diventi un’azione concreta di cambiamento, costruiamo insieme un futuro diverso partendo dalle scelte quotidiane e dai regali natalizi!🎁🎅🏼

Regali? Non deve essere una vittoria al fotofinish!

Prima di pensare ai regali di Natale, fai un bel respiro e preparati una bevanda calda con il depuratore Aquamed. Fatto?

Ora puoi leggere i nostri suggerimenti per rendere lo shopping natalizio più sostenibile e, soprattutto, meno stressante.

Regalo pensato e fatto con il cuore

Frase scontata? Purtroppo no!
Vuoi fare bella figura e pensi a un regalo glamour, costoso ed eccentrico? Game over!
Per un regalo perfetto segnati questi validi consigli:

  • prendi in considerazione il grado di affinità con la persona
  • mettiti nei suoi panni
  • ricordati se ha espresso un desiderio o un apprezzamento per un oggetto durante l’anno
  • pensa ai suoi gusti, passioni e hobby
  • libera la tua fantasia e crea dei fantastici regali fatti in casa. Per un amico intimo, un regalo handmade è ricco di valore.

Evita l’acquisto d’impulso

Inserisci nella tua agenda i periodi delle promozioni, dei saldi e degli sconti e fissati delle scadenze oltre le quali non puoi andare con l’acquisto dei regali.

Regali e packaging sostenibili e solidali

“Se è costoso allora è fatto bene”.
Il prezzo non è sempre sinonimo di qualità.
Prima di acquistare il regalo di natale, guarda sempre le etichette, le certificazioni, i luoghi di produzione ecc. Se possibile, opta per aziende locali.

E per il packaging!?
Hai un regalo sostenibile ma l’impacchettamento è costoso e plasticoso? Bocciato!
Crea il tuo packaging eco-friendly.
Munisciti di:

  • giornali, scatole usate, buste del pane, tessuti, fogli di carta
  • forbici, nastro adesivo in carta, cordoncini e nastri
  • tanta fantasia, creatività e passione

Con questi ingredienti, il tuo pacchetto fai da te farà bella figura!

E non dimenticare i regali che abbracciano una causa sociale, umanitaria o ambientale.

Ci sono molte fondazioni e associazioni che permettono, attraverso una donazione o adesione, di dare un aiuto “concreto” alle persone in difficoltà.
Le organizzazioni no profit e le fondazioni devolvono il ricavato a progetti di protezione, di supporto e di ricerca.
Donare un futuro migliore alle persone in difficoltà, a volte, è il più bel regalo che si può fare e ricevere!

Pranzi e cenoni? Sostenibili e senza sprechi!

Non saranno gli sgarri natalizi a rovinare il corretto regime alimentare che hai tenuto durante l’anno ma…ti consigliamo di sgarrare in modo sostenibile!😛
Puoi rispettare la tradizione culinaria, adottando scelte consapevoli per amore dell’ambiente e del mare.
Con prodotti locali, di stagione, a km0, biologici e prodotti sfusi puoi preparare piatti genuini e sani, diminuendo gli impatti ambientali.

Il pesce alla vigilia

Per la Vigilia di Natale, cari amanti del pesce, cercate di scegliere prodotti ittici italiani e di stagione, come alici, sugarello, sgombri, aguglia, lampuga e altri pesci e crostacei locali, senza dover mangiare un’aragosta proveniente dall’altra parte del mondo!😞
Prediligi verdura e frutta di stagione, sfusa e fresca; scegli pesce e carne da allevamenti sostenibili e nelle giuste quantità.
Le aziende sostenibili riducono le emissioni di CO2 legate all’intero ciclo produttivo del prodotto.

Panettoni, pandori e torroni?

I dolci, se puoi, acquistali dal tuo panettiere, dalla pasticceria o dal laboratorio artigianale di fiducia. La differenza di prezzo sarà sicuramente compensata in termini di qualità e sostenibilità.

Qualità e non quantità

Ricordati di prestare molta attenzione alla QUANTITÀ che acquisti.
Non devi saziare un esercito romano e neppure dei lottatori di sumo!😛
Se dovesse avanzare qualcosa, non essere timido, dividi gli avanzi con gli ospiti riempiendo dei contenitori eco-friendly oppure ricicla gli avanzi con delle ricette anti spreco come sandwich di panettone, corona di pandoro e cheesecake al torrone.

Se mangi fuori, prenota in ristoranti della zona che utilizzano prodotti di qualità, genuini e di stagione.

Ricordati che il Natale è condivisione!

Meglio un pasto di qualità, rispettoso dell’ambiente, da condividere con amici e parenti, rispetto a un pasto abbondante e ricco di sprechi.

Buon Natale felice e sostenibile a tutti!